Chi siamo

Francesco Gnagni ed Elisa Pallotta sono una coppia di pubblicisti cattolici che hanno deciso di investire il proprio tempo ed il proprio talento a favore di un’informazione cristiana cattolica, all’insegna della verità e della pace, come incita il Santo Padre

Francesco Gnagni

Giornalista free-lance, dopo avere vissuto per studio nella banlieue di Parigi Saint Denis si è laureato in giornalismo con una tesi sull’etica cristiana nel pensiero del filosofo liberale Alexis De Tocqueville. Scrive di Vaticano e politica su Formiche e Il Faro di Roma, collabora con il settimanale Maria con te e con l’agenzia stampa ItalPress, ha esperienze di collaborazione con varie realtà tra cui Radio Vaticana, Tv2000, Roma Sette o la Fondazione Ente dello Spettacolo. Marchigiano, nato in provincia di Pesaro e Urbino, ha sempre coltivato la passione per la lettura e la scrittura, assieme all’amore per il bene e per il sapere. Adolescente ribelle, nel suo percorso cristiano ha conosciuto e preso parte a diverse realtà del mondo cattolico, come la Comunità di Sant’Egidio a Roma, con cui ha condiviso negli anni universitari l’attività di amicizia con i poveri e di evangelizzazione delle periferie, e il gruppo romano di Comunione e Liberazione, in parallelo all’esperienza di condivisione fraterna del Meeting di Rimini per l’amicizia fra i popoli. Nel frattempo, un master in risorse umane, una triennale in comunicazione, collaborazioni con diversi think thank e centri studi. Curioso e sognatore per indole, lettore compulsivo, appassionato di cultura politica e informato sui fatti di Chiesa e di politica vaticana, opera e prega per il riavvicinamento alla gioia della fede da parte di tanti giovani distanti e dei molti sofferenti scartati e abbandonati, nella luce della speranza cristiana e nella grazia dell’incontro con Gesù, consapevole della pienezza, della bontà e della verità che la Sua presenza dona alle nostre vite.

 

Elisa Pallotta

Elisa Pallotta, giornalista pubblicista ODG Marche, nasce a Fabriano l’8 marzo 1992 ed è sorella maggiore di sei fratelli, mamma casalinga e papà oculista. Diplomata al Liceo Classico Francesco Stelluti di Fabriano con indirizzo Psico-Pedagogico, dopo 4 anni di Liceo Classico e poi Pedagogico, percorso interrotto e ripreso per motivi di salute, ha collaborato per tre anni con “L’Azione”, giornale diocesano locale, Diocesi Fabriano-Matelica. Cura una rubrica di commento quotidiano al Vangelo sul giornale on-line Faro di Roma (https://goo.gl/MVyA2E). Scrive poesie e racconti, alcuni pubblicati sul sito di scrittura creativa 20lines (https://it.20lines.com/elysees). Alcune sue poesie sono pubblicate sul giornale online Attualita.it (https://www.facebook.com/Attualitait-471734346200302/) e ha collaborato con qualche articolo sul sito d’informazione marchigiano “Il Borghigiano” (http://borgofabriano.altervista.org/gli-orrori-della-guerra-storia-di-un-soldato-trai-lager-diberlino-e-dachau/). Vince nel marzo 2013 la XVII Rassegna Nazionale di Poesia e Narrativa “Anna Malfaiera”, della Città di Fabriano, con il componimento “Patria”. Vince nel marzo 2014 il Concorso “Tra un fiore colto e l’altro donato”, bandito dalla Aletti Editore, e la poesia “Non ti lascerò mai” sarà pubblicata all’interno del libro “Tra un fiore colto e l’altro donato – volume XI”, edito nella seconda metà di Ottobre 2014. Pubblica nel giugno 2013 presso la casa editrice Vertigo, la silloge di poesie “Libertà” (http://www.mondadoristore.it/Liberta-Elisa-Pallotta/eai978886206152/) e nel marzo 2014 alcune poesie in un’antologia poetica, “Impronte”, per la casa editrice Pagine. Vince il 6° Concorso Internazionale di Poesia Inedita – Il Federiciano, di Rocca Imperiale, con la poesia “L’albero della vita”, che verrà pubblicata in un\’antologia poetica in agosto 2014. Firma un altro contratto di pubblicazione con la casa editrice “Aletti”, con la quale pubblicherà la silloge “Cantici”, a novembre 2014 (http://www.alettieditore.it/emersi/2014/pallottae.html) . Esperienza come rappresentante, receptionist e volontaria presso la parrocchia di San Giuseppe Lavoratore come aiuto compiti e catechista, lo stesso catechista alla parrocchia di Solomeo (Corciano) per poco tempo, partecipa tra i 20 finalisti al progetto CEI “In un altro mondo”, con workshop di 24 ore. Volontaria anche come Servizio Civile per tre mesi presso la Casa tra le nuvole della Comunità Papa Giovanni XXIII, a Fabriano. Frequentava il Cammino Neocatecumenale con i suoi genitori per poi avvicinarsi personalmente alla vita di gruppo e ai meeting del RnS di Fabriano, gruppo “Maria di Nazareth”. Dopo la collaborazione con il giornale diocesano “L’Azione”, si iscrive all’albo dei giornalisti come pubblicista nel marzo 2017. Iscritta all’Università degli studi di Perugia in Filosofia e Scienze e Tecniche Psicologiche, indirizzo psicologico.